assistenza tecnica

chiudiclose

home page>canale master>cos'è un master
Master in Marketing e Comunicazione d’Impresa Verona

SEGUI JOBONLINE

prova





Ricevi la newsletter con articoli, annunci di lavoro e informazioni utili alla tua carriera

Cos'è un master

Quali le caratteristiche ed i requisiti di un Master?

a cura della Redazione

Possiamo definire un Master come un percorso di perfezionamento che arricchisce la formazione universitaria e che, completandola, rappresenta un ideale accesso al mondo del lavoro.

Esistono diversi tipi e formule di Master da quelli di I livello, a quelli post-experience, sino ai master executive. In particolare, i Master universitari si dividono in I e II livello: ai primi si accede se si è in possesso almeno di una laurea di primo livello, mentre ai Master di secondo livello si può accedere se si è in possesso di una laurea specialistica o di una laurea del "vecchio ordinamento".

I Master post-laurea delle Business School sono spesso aperti sia ai laureati della triennale che della specialistica. I Master post-experience ed i Master executive invece sono prodotti formativi dedicati a chi già lavora e sono legati maggiormente alle competenze sviluppate durante l'attività lavorativa (obiettivo dei master è proprio quello di organizzarle, affinarle e renderle meglio fruibili).

La connotazione principale dei Master è l'alta qualità e specificità dei contenuti che vengono forniti sia a studenti che vogliono specializzarsi", sia a chi già lavora e sente la necessità di aumentare le proprie competenze/conoscenze per progredire nella propria carriera.

Altro carattere distintivo dei Master post-laurea è l'aspetto teorico-pratico. Il percorso formativo, oltre a fornire le fondamentali conoscenze teoriche, dà l'opportunità allo studente di mettere in pratica quanto appreso attraverso "simulation" in aula e, nel concreto, mediante gli stage in azienda.

Quindi, si può dire che oramai un Master diviene quasi un must per chi vuole entrare già formato e già pronto nel mondo del lavoro. Un mercato che è sempre più competitivo, dove gli operatori sono alla ricerca di nuove risorse di valore e dove, in particolar modo negli ultimi anni, è necessaria una competenza / conoscenza qualificata già dai primi passi. Una professionalità acquisita attraverso l'apprendimento delle conoscenze specifiche e mediante l'attuazione e la messa in campo di queste nozioni nelle problematiche concrete della vita aziendale. Non bisogna pensare che lo stage rappresenti un'entrata privilegiata in azienda per i frequentanti il master, ma certamente un banco di prova importante che può comunque concedere la possibilità in più di entrare nell'organico dell'azienda ospitante.

Ma se è diventato così importante migliorare la propria formazione con un master, per chi entra e per chi è già presente nel mondo del lavoro, si deve capire quale è il master giusto per le proprie esigenze ed i propri obiettivi lavorativi. Scegliere un Master sbagliato può voler dire perdere tempo e denaro. Quindi la scelta di un master è una decisione molto importante per il futuro lavorativo e va presa valutando diversi aspetti del percorso che vogliamo affrontare.

Innanzitutto dobbiamo chiederci in quale settore professionale siamo interessati a specializzarci. Per fare ciò ci si deve interrogare sulle proprie attitudini e preferenze tenendo sempre presente il mercato del lavoro. Valutare quali sono le figure professionali maggiormente richieste e quali i settori invece più inflazionati. Nello scegliere un master si deve tener conto, oltre ai propri obiettivi e desideri, anche la spendibilità del titolo nel mercato del lavoro.

Dobbiamo inoltre capire quanto tempo possiamo dedicare al Master e quindi se prendere in considerazione master full-time o in formule week-end.

Una volta compresi l'area tematica e l'impegno di tempo, possiamo cercare i prodotti formativi che ci interessano e iniziare a valutarne gli aspetti principali. Il primo aspetto da prendere in considerazione è l'ente che propone il Master, nel senso che già sapere chi è che organizza il master, quali sono i partner promotori e quali le aziende partner può dare importanti informazioni sul valore di quel Master. La maggior parte dei Master sono prodotti da Università e/o Business School, ma diversi Master sono organizzati da aziende che mettono in campo il loro know-how per la formazione di futuri professionisti del settore.

Importante è valutare attentamente gli obiettivi ed il programma di un master e comprendere se sono adatti alle esigenze di crescita formativa e se le conoscenze/competenze che il master vuole conferire sono in linea con le professionalità ricercate.

Si deve dare particolare attenzione all'autorevolezza del corpo docente e alla provenienza degli stessi. Un master con soli professori universitari avrà un'alta valenza formativa teorica, mentre un master con molti docenti provenienti dalle aziende avrà una importante connotazione pratica e legata alle problematiche specifiche aziendali.

Per i master dedicati ai neolaureati, si devono ottenere informazioni in riferimento al placement (l'insieme delle attività atte ad agevolare l'inserimento del frequentante nel mondo del lavoro) delle edizioni precedenti. Questo è un dato molto importante poiché offre una tendenza sulla spendibilità del titolo e sull'apprezzamento che le aziende conferiscono alle competenze che il master fornisce.

Infine, un requisito distintivo per diversi master è quello dell'accreditamento Asfor.