chiudiclose

home page>magazine>tutti i servizi>Comune di Milano a caccia di 72 Istruttori Tecnici Geometri. Selezione pubblica

SEGUI JOBONLINE

prova





Ricevi la newsletter con articoli, annunci di lavoro e informazioni utili alla tua carriera

Master online in Social Media Communication
Concorsi

Comune di Milano a caccia di 72 Istruttori Tecnici Geometri. Selezione pubblica

Per presentare la domanda c’è tempo fino all’11 dicembre, è richiesto un diploma di tecnico delle costruzioni e del territorio (ex geometra). Già definita le data della prova preselettiva che si terrà il 20 dicembre.
Immagine articolo: Comune di Milano a caccia di 72 Istruttori Tecnici Geometri. Selezione pubblica

Il profilo di ingresso è quello di Istruttore dei servizi tecnici - geometra, categoria C, posizione economica 1 da assumere a tempo indeterminato. I posti riservati ad ex appartenenti alle forze armate sono 21, posti che tornano in gioco nel caso non vi siano candidati idonei; previste altre riserve di legge che, complessivamente, non possono superare il 50% dei posti a selezione.

Domande

La presentazione telematica della domanda di partecipazione deve avvenire entro le ore 12:00 dell’11 dicembre 2019 attraverso l’appositapiattaforma online quindi cliccare > Inizia una nuova richiesta.

Alla domanda vanno allegate le autocertificazioni sui requisiti in formato PDF, copia del documento di identità e ricevuta della tassa di partecipazione di 3,9 Euro. Per tutti i dettagli raccomandiamo la lettura del bando integrale.

Requisiti

Oltre ai tradizionali requisiti richiesti per concorrere nella Pubblica Amministrazione è richiesto il possesso di un diploma di tecnico delle costruzioni e del territorio (ex Geometra) o, in assenza di tale titolo, di una laurea triennale, magistrale, o del vecchio ordinamento nelle discipline dell’ingegneria, architettura, urbanistica, gestione del territorio, come meglio specificato nel bando integrale al quale rimandiamo.

Prove di selezione

La prova preselettiva è si terrà il 20 dicembre 2019 presso il Palalido Allianz Cloud – Piazza Stuparich 1 – 20148 Milano. Le prove di concorso consisteranno invece in una prova scritta con domande a scelta multipla o sintetica e una prova orale; le materie dello scritto sono le seguenti:

  • elementi normativi in materia di lavori pubblici e gestione del territorio, con particolare riferimento alla legislazione che disciplina l'attività dei comuni
  • elementi normativi e tecnici in materia di sicurezza nei cantieri
  • norme sulla sicurezza e prevenzione sul lavoro (D.Lgs 81/2008)
  • legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica
  • nozioni di estimo, contabilità lavori e topografia
  • costruzioni edili
  • normativa in materia di lavori pubblici, appalti di servizi e forniture

La prova orale, oltre che sulle materie della prova scritta, verterà su:

  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al diritto di accesso (Legge n. 241/1990 e s.m.i.)
  • ordinamento degli Enti Locali

Il colloquio concorrerà anche ad approfondire la conoscenza del candidato e a valutare le sue attitudini e le sue competenze in relazione al profilo da ricoprire. Nel corso delle prove sarà anche accertato il livello di conoscenza e uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese. Le date delle prove saranno comunicate personalmente a chi avrà superato la prova preselettiva.

Risorse e documentazione 

 

Altri concorsi Comune di Milano: bando di selezione per 201 Istruttori amministrativi contabili

24 novembre 2019