chiudiclose

home page>magazine>tutte le notizie>23 posti di Collaboratore Amministrativo Professionale presso le Aziende Sanitarie del Lazio

SEGUI JOBONLINE

prova





Ricevi la newsletter con articoli, annunci di lavoro e informazioni utili alla tua carriera

Sanità

23 posti di Collaboratore Amministrativo Professionale presso le Aziende Sanitarie del Lazio

Sui posti a concorso valgono diverse riserve a vantaggio di personale interno e volontari delle FFA, i posti non riservati messi a concorso sono 11, meno della metà. Selezione sulla base dei titoli e del risultato delle prove concorsuali. Domande entro il 21 novembre 2019
Immagine articolo: 23 posti di Collaboratore Amministrativo Professionale presso le Aziende Sanitarie del Lazio

Il profilo professionale di ingresso è quello di Collaboratore Amministrativo Professionale, categoria D. Per i vincitori del concorso l’assunzione sarà a tempo pieno e indeterminato.

La procedura concorsuale, di cui è capofila l’Azienda Sanitaria Locale di Latina, e alla quale aderiscono per le proprie necessità le ASL si Frosinone e Viterbo, permetterà la formulazione di una unica graduatoria che verrà utilizzata dalle tre Aziende per procedere alla copertura dei posti secondo la seguente suddivisione:

  • 9 posti presso l’azienda Sanitaria Locale di Latina, di cui:
    3 riservati in favore dei volontari delle Forze Armate
    3 posti riservati per il personale interno
    3 posti non riservati
  • 6 presso l’azienda Sanitaria Locale di Frosinone di cui:
    2 riservati in favore dei volontari delle Forze Armate
    2 posti riservati per il personale interno ex art. 52, comma 1-bis, del D. Lgs. n. 165/2001
    2 posti non riservati
  • 8 presso l’azienda Sanitaria Locale di Viterbo, di cui:
    2 riservati in favore dei volontari delle Forze Armate
    6 posti non riservati.

Requisiti

Al concorso potranno partecipare i candidati in possesso dei requisiti generali e di un titolo di studio universitario (vecchio ordinamento, lauree magistrali o triennali) in discipline economiche, politiche e giuridiche, come compiutamente indicato nel bando di concorso.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione deve essere inviata con tutta la documentazione necessaria e richiesta dal bando attraverso procedura telematica entro il 21 Novembre 2019. Il candidato, per la presentazione in forma telematica della domanda di partecipazione, dovrà premunirsi di Posta Elettronica Certificata (PEC) rigorosamente personale. In questa fase dovranno essere indicate le sedi preferite seguendo attentamente le istruzioni riportate.

Prove

Le prove di esame consisteranno in:

  • Prova scritta: vertente su argomenti di: Diritto Amministrativo, Diritto Costituzionale, Legislazione Sanitaria Nazionale e Regionale, Organizzazione Aziendale.
  • Prova Pratica: consistente nella predisposizione di documenti o atti amministrativi connessi alla qualificazione professionale propria del profilo di Collaboratore Amministrativo – Cat. D.
  • Prova Orale: vertente sulle materie della prova scritta, oltre che elementi di informatica e la verifica della conoscenza almeno a livello iniziale della lingua inglese.

Risorse e documentazione

 

31 ottobre 2019