chiudiclose

home page>magazine>tutti i servizi>Aeronautica Militare: bando di selezione per 800 volontari annuali, 30 dei quali nel ruolo incursori

SEGUI JOBONLINE

prova





Ricevi la newsletter con articoli, annunci di lavoro e informazioni utili alla tua carriera

Concorsi

Aeronautica Militare: bando di selezione per 800 volontari annuali, 30 dei quali nel ruolo incursori

Pubblicato il 18 ottobre il bando per ottocento posti per volontari in ferma prefissata di un anno suddivisi in 770 ordinari e 30 incursori. Un primo scaglione di 400 avieri partirà il prossimo maggio, gli altri saranno incorporati a settembre 2020.
Immagine articolo: Aeronautica Militare: bando di selezione per 800 volontari annuali, 30 dei quali nel ruolo incursori

Per le candidature c’è tempo fino al 20 novembre, la domanda va presentata attraverso procedura telematica sul portale concorsi del Ministero della Difesa.

Requisiti

Possono partecipare i nati tra il 20 novembre 1994 e il 20 novembre 2001, il titolo di studio richiesto è la licenza media (scuola secondari di I grado).  Come prassi nei concorsi delle FFAA e in alcune pubbliche amministrazioni è necessario che i candidati abbiano una tenuto una condotta incensurabile, non abbiano assunto comportamenti contrari alla scrupolosa fedeltà alla Costituzione Repubblicana e alla sicurezza dello Stato e non abbiano avuto diagnosi per abuso di alcol, sostanze stupefacenti e psicotrope a scopo non terapeutico.

L’impiego come incursori dell’Aeronautica è previsto solo per candidati di sesso maschile in possesso dell’idoneità psico-fisica e attitudinale specifica per tale ruolo.

Procedure

Dopo la fase di inoltro delle domande ci sarà la valutazione dei titoli sulla base della quale sarà stilata una graduatoria. I candidati chiamati alle prove di efficienza fisica saranno 3.700 per il profilo ordinario e 1.500 per quello di incursore.  I convocati dovranno presentarsi al Centro aeromedico psicofisiologico di Bari Palese, dove saranno effettuati gli accertamenti psico-fisici necessari ai fini dell’idoneità. Lo svolgimento delle prove di efficienza fisica (corsa piana 1000 metri, trazioni alla sbarra e flessioni addominali) e gli accertamenti attitudinali saranno invece effettuati presso lo SVAM di Taranto. In base al numero degli idonei verrà poi stilata la graduatoria definitiva.

Nel compilare la domanda i candidati devono indicare, oltre ai loro dati anagrafici, il rispetto dei requisiti indicati dal bando e il possesso di alcuni titoli che danno diritto a dei punteggi ulteriori ai fini della graduatoria.

Risorse e documentazione

30 ottobre 2019