chiudiclose

home page>magazine>tutti i servizi>Fincantieri: assunzioni per duemila operai a Monfalcone, 260 alle dirette dipendenze, gli altri nell'indotto

SEGUI JOBONLINE

prova





Ricevi la newsletter con articoli, annunci di lavoro e informazioni utili alla tua carriera

Master in Digital Marketing & Communication
Lavoro

Fincantieri: assunzioni per duemila operai a Monfalcone, 260 alle dirette dipendenze, gli altri nell'indotto

Il gruppo Fincantieri ha un portafoglio ordini di 100 navi ma non trova operai, secondo l’AD Giuseppe Bono è colpa dei giovani che preferiscono fare i rider che i saldatori. Intanto le Amministrazione locali a trazione leghista organizzano una fiera del lavoro su base etnica.
Immagine articolo: Fincantieri: assunzioni per duemila operai a Monfalcone, 260 alle dirette dipendenze, gli altri nell'indotto

Nell’ambito di Barcolana 51, la regata più affollata al mondo, l’Amministratore Delegato di Fincantieri ha presentato la campagna di assunzioni per lo stabilimento di Monfalcone, il principale cantiere italiano. Il fabbisogno urgente riguarda duemila persone tra tecnici ed operai specializzati. Ancora una volta Bono lamenta una difficoltà strutturale a reperire nuove maestranze, un problema che riguarda sia l’Italia che l’Europa. Tanto che per trovare le persone necessarie Fincantieri è anche disposta a retribuirle di più. A livello nazionale il fabbisogno di manodopera è di 6 mila unità da assumere entro il 2022.

Le professionalità operative che mancano

In Fincantieri mancano professionalità specifiche: saldatori, coibentatori, pittori, elettricisti, tubisti, tecnici metalmeccanici. Figure che non si trovano e vanno selezionate e poi preparate per portarle agli elevati standard di specializzazione necessari all’azienda. Percorsi di formazione realizzati di concerto con le autorità locali, Regione in primis, attivando corsi specifici nell’ambito dei programmi di Formazione professionale, capaci di accrescere il livello delle competenze delle persone da impiegare nella filiera della navalmeccanica.

Consulta anche Annunci Fincantieri per neolaureati e personale qualificato su Jobonline

Condizioni di ingaggio e qualità del lavoro nell’indotto

Delle duemila assunzioni solo 260 saranno assunzioni dirette Fincantieri le altre 1700 riguarderanno aziende dell’indotto. E se è pur vero che l’operaio Fincantieri guadagno più di colleghi metalmeccanici impiegati in altre aziende (indicativamente 1600 Euro), nelle aziende del sistema di appalto e subappalto, le condizioni di lavoro e le retribuzioni sono ben diverse.

Come segnalano Fiom e CGIL: «è cronaca di questi anni quelle che sono state e sono le condizioni di molti lavoratori dell'indotto: spesso sottopagati, inquadrati con contratti o livelli non corrispondenti alle effettive mansioni, impiegati per orari anche superiori a quanto si sarebbe potuto, in alcuni casi addirittura ricattati. Per questo ben vengano le assunzioni tra diretti e appalti, ma crediamo fermamente che si imponga un radicale cambio di passo, che qualifichi e porti alla più trasparente legalità tutto l'appalto».

Recruiting Day avvelenato

Per dare una spinta alle assunzioni Regione Friuli Venezia Giulia e Comune di Monfalcone organizzeranno una Fiera del lavoro per il prossimo 25 novembre (Piazza Repubblica a Monfalcone), non è chiaro però il ruolo di Fincantieri, l’AD Giuseppe Bono è infatti piuttosto contrariato dalla piega politica che ha preso la vicenda.

Il Sindaco Cisint e il Presidente della Regione Fedriga, entrambi del centro destra, vorrebbero infatti selezionare solo operai italiani, imponendo tra i requisiti la conoscenza della lingua italiana a livello B1, scoglio insuperabile per persone di recente immigrazione.

Osteggiare i lavoratori stranieri molto più motivati, propensi e spesso già formati per lavorare nella navalmeccanica avrà l’effetto di compromettere l’esito del recruiting day in danno alle necessità dell’azienda.

Placement Fincantieri

Da parte propria Fincantieri frequenta assiduamente varie fiere ed eventi di settore, organizzati dalle amministrazioni locali e dalle Università. Questo autunno i recruiter del colosso della cantieristica saranno infatti presenti ai seguenti eventi:

  • Mercoledì del placement Università degli Studi di Udine 23 ottobre 2019
  • Career day economia Università degli Studi di Genova 23 ottobre 2019
  • Job fair 2019 Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa 24 ottobre 2019
  • Università Aperta Ies (Career Day Settoriale) Università degli Studi di Padova 7 novembre 2019
  • Saper Fare 24ª edizione del Salone Orientamenti Genova 12-13-14 novembre 2019

Appuntamenti che però sono più utili al reclutamento di personale laureato, specie in ingegneria e materie economiche.

Risorse

17 ottobre 2019