chiudiclose

home page>magazine>tutte le notizie>Ministero della Salute a caccia di medici, concorso per 40 unità

SEGUI JOBONLINE

prova





Ricevi la newsletter con articoli, annunci di lavoro e informazioni utili alla tua carriera

Master in Marketing e Gestione Eventi Sportivi
Concorsi

Ministero della Salute a caccia di medici, concorso per 40 unità

Tra pensionamenti e carenza di risorse, in Italia mancano migliaia di medici ma si assume con il contagocce e spesso con contratti precari.

Non sfugge a questa prassi neanche il nuovo concorso bandito il 27 settembre dal Ministero della Salute che mette in palio quaranta posti da dirigente sanitario specializzato in igiene, epidemiologia e sanità pubblica, da destinare alle esigenze degli uffici centrali e periferici di competenza del Ministero. Le assunzioni sono infatti con contratto a tempo determinato.

Per poter accedere alle prove di concorso, ai candidati sono richiesti i consueti requisiti generali e precisi requisiti specifici, cioè la conoscenza della lingua inglese, delle tecnologie e applicativi informatici più diffusi, una Laurea magistrale in Medicina e Chirurgia (LM-41) e il Diploma di specializzazione in Igiene, epidemiologia e sanità pubblica. Necessaria anche l’abilitazione alla professione tramite iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici-Chirurghi.

Il concorso è articolato in una prova scritta, una pratica e un colloquio. Nel caso il numero delle domande superi le attese ci sarà anche un test di pre-selezione con test a risposta multipla sulle materie oggetto del concorso.

Le domande devono essere presentate esclusivamente per via telematica entro e non oltre le ore 11,59 del 28 ottobre 2019.

Risorse

 

 

4 ottobre 2019