chiudiclose

home page>magazine>tutte le notizie>Ministero degli Affari Esteri. 35 posti di Segretario di Legazione in prova, opportunità per brillanti laureati

SEGUI JOBONLINE

prova





Ricevi la newsletter con articoli, annunci di lavoro e informazioni utili alla tua carriera

Master in Igegneria della Moto da Corsa
Concorsi

Ministero degli Affari Esteri. 35 posti di Segretario di Legazione in prova, opportunità per brillanti laureati

La scadenza di presentazione delle domande è fissata per le ore 24:00 dell'8 aprile 2019, da effettuari, come prassi, per via telematica compilando il modulo online all'indirizzo  internet  https://web.esteri.it/concorsionline 

Il Bando è stato pubblicato nella G.U. IV serie speciale n.15 del 22-02-2019, scarica il testo integrale 

I requisiti di partecipazione sono i seguenti: 

  • cittadinanza italiana (in questo caso non sono valide equiparazioni); 
  • godimento dei diritti politici;
  • età non superiore ai 35 anni (o a massimo 38 in alcuni casi particolari); 
  • possesso della laurea magistrale o a ciclo unico in area economica, finanziaria, politica, sociale e giurisprudenza
  • idoneità  psico-fisica  tale  da  permettere  di  svolgere l'attivita' diplomatica sia presso l'amministrazione centrale che  in sedi estere e, in  particolare,  in  quelle  con  caratteristiche  di disagio;

Non possono partecipare quanti si trovino in una delle seguenti condizioni: 

  • siano stati destituiti dall'impiego  presso  una pubblica amministrazione ovvero che siano stati  dichiarati decaduti da un impiego statale
  • abbiano già partecipato al concorso per tre volte senza superare le prove scritte

Il concorso si articola in: 

  • prova attitudinale con quesiti a risposta multipla, volta ad accertare la  capacita' del candidato  di  svolgere  l'attivita'  diplomatica,  con   particolare
  • riferimento alla conoscenza delle materie oggetto di concorso inclusa la lingua inglese e alla capacita' di ragionamento logico; 
  • prove d'esame scritte e orali ed eventuali prove facoltative di lingua, dirette  ad  accertare la cultura, le conoscenze accademiche e la  preparazione  linguistica dei candidati (inglese per tutti e una seconda lingua a scelta tra francese, spagnolo e tedesco); 
  • valutazione dei titoli

I programmi  di  esame  sono  pubblicati  nell' allegato 3 del bando di concorso . 

 

 

 

27 marzo 2019