chiudiclose

home page>magazine>tutti i servizi>Selezione per 60 tirocini formativi presso le Sezioni civili e penali della Corte di Cassazione
Master TQM. Tourism Quality Management

SEGUI JOBONLINE

prova





Ricevi la newsletter con articoli, annunci di lavoro e informazioni utili alla tua carriera

Master Quality
Concorsi

Selezione per 60 tirocini formativi presso le Sezioni civili e penali della Corte di Cassazione

La Corte Suprema di Cassazione ha pubblicato il bando per la selezione di 60 tirocinanti da ospitare in formazione per diciotto mesi a partire dal 25 ottobre 2017.
Immagine articolo: Selezione per 60 tirocini formativi presso le Sezioni civili e penali della Corte di Cassazione

Documentazione

La scadenza della domanda è il prossimo 15 settembre.

Scarica il bando (PDF 176 KB)
Scarica la domanda (PDF 85 KB)

Requisiti

Per partecipare è richiesto il possesso di una laurea in giurisprudenza ottenuta con una votazione di almeno 105/110, inoltre è necessario aver ottenuto una media di 27/30 negli esami di diritto costituzionale, privato, processuale civile, commerciale, penale, processuale penale, del lavoro e amministrativo, servono requisiti di onorabilità ex art. 42 ter del r.d. 12/1942 e non aver superato i trent'anni d'età.

Qualora le domande di accesso superino i posti disponibili, costituiscono titolo preferenziale, nell'ordine, la media dei punteggi agli esami, il voto di laurea e la minore età anagrafica.

Gli interessati possono anche esprimere preferenza per l'assegnazione al settore civile o penale di cui si terrà conto compatibilmente con le esigenze dell'ufficio. Devono essere specificate le conoscenze linguistiche ed informatiche.

Candidatura

La domanda va presentata presso l'Ufficio del segretariato generale sito all'interno del palazzo della Cassazione in piazza Cavour a Roma, unitamente alla documentazione comprovante il possesso dei requisiti richiesti per l'ammissione, ovvero scannerizzata, sottoscritta e inviata via mail al seguente indirizzo [email protected].

Scaduto il termine, verrà redatta la graduatoria provvisoria degli ammessi che sarà pubblicata insieme all'avviso della data di inizio del tirocinio sul sito internet della Cassazione entro il 30 settembre 2017.

Esito positivo del tirocinio

Lo svolgimento del tirocinio formativo non dà diritto ad alcun compenso a parte un rimborso spese che può arrivare a 400 Euro, la vera retribuzione è l'esito positivo dello stesso che costituisce titolo per l'accesso al concorso per magistrato ordinario, è valutato per un periodo pari ad un anno di tirocinio forense, notarile e di frequenza delle scuole di specializzazione per le professioni legali; costituisce titolo di preferenza per la nomina a giudice onorario nonché, a parità di merito, nei pubblici concorsi.

NB: Le pagine si apriranno in un'altra finestra del vostro browser. Il collegamento a siti esterni non implica alcun riconoscimento da parte di Jobonline

18 agosto 2017